Calamarata ARTE BIO con Cozze e rucola

Calamarata ARTE con semola di grano duro Senatore Cappelli BIO con cozze e rucola

Segui la ricetta completa del nostro chef Oris Portanova



4 persone

50 Minuti

Ingredienti :

250Gr Calamarata ARTE di semola di grano duro Senatore Cappelli
2,0Kg Cozze pelose
2n.      Spicchio di aglio
Q.b.     Gambo di prezzemolo
2n.      Filetti di acciughe del mar Cantabrico
1n.      Mazzo di Rucola fresca
Q.b.    Olio di oliva extra vergine


PROCEDIMENTO:

In una padella capiente mettiamo un filo d’olio, lo spicchio di aglio e un gambo di prezzemolo.

1 calamarata.jpg

Quindi accendiamo il fuoco e rosoliamo leggermente prima di aggiungere le cozze, precedentemente pulite. Copriamo con un coperchio e aspettiamo che con il caldo le cozze si aprano per bene.


A questo punto, con ausilio di uno scolapasta e un recipiente, separiamo i molluschi dal liquido conservandolo e togliamo i gusci.

2 calamarata.jpg

Una volta ottenuta la polpa delle nostre cozze e il liquido di cottura, facciamo un trito di fine di aglio che andremo a rosolare lentamente in una padella assieme ai filetti di acciuga e dell’olio extra vergine di oliva.


Uniamo l’acqua delle cozze e facciamo ridurre leggermente il tutto fino a che non sarà sapido al punto giusto.

3 calamarata.jpg

Una volta cotta la Calamarata ARTE in abbondante acqua salata, la scoliamo e la uniamo alla padella con il condimento già preparato. Uniamo anche i molluschi e mantechiamo prima di unire la rucola fresca tagliata a pezzetti o meglio ancora, strappata a mano.

4 calamarata.jpg

Si può preparare la stessa ricetta aggiungendo altri ingredienti come, le vongole che andremo ad aprire come le cozze, i calamari semplicemente tagliati a listarelle, code di gamberi e scampi tagliate a pezzetti e uniti tutti in fase di mantecatura. Lasciando che si cuociano solamente con il calore della pasta.


Buon Appetito !


Granantico

Il nostro grano
Senatore Cappelli
100% autoprodotto

scopri di più